Home » Secondaria Orsogna

A.S. 2014-15 Scuola Secondaria di 1^ Grado Orsogna

A.S. 2013-14 LABORATORI I° QUADRIMESTRE

locandina-scuola

La Scuola Secondaria di I Grado di Orsogna si propone come una scuola moderna e dinamica, proiettata verso l’innovazione e, nel contempo, ancorata alla ricchezza della tradizione.

Nel panorama socio-culturale attuale, caratterizzato da notevoli cambiamenti e discontinuità, essa pone al centro del proprio agire l’alunno, offrendo occasioni d’apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base; promuovendola capacità di elaborare metodi e categorie utili per orientarsi; favorendo l’autonomia di pensiero con una didattica finalizzata alla costruzione di saperi a partire dai bisogni formativi; permettendo l’acquisizione degli strumenti di pensiero necessari per apprendere e selezionare informazioni; fornendole chiavi per apprendere ad apprendere.

La scuola mira a sostenere il successo scolastico di tutti gli studenti lavorando nell’ottica delle comunità di apprendimento per promuovere l’inclusività, specie nel contesto territoriale in cui opera dove è presente un forte flusso immigratorio. Per questo agisce nell’ottica di un ampio confronto con il territorio, sia per quanto riguarda la continuità dei percorsi educativi dall’ Infanzia all’ultimo anno della Secondaria, sia per l’orientamento alla scelta dell’Istituto Superiore, alla quale i ragazzi vengono accompagnati con attenzione e competenza.

I docenti, aperti alle nuove pratiche didattiche, attuano percorsi educativi che presentano agli studenti l’opportunità di vivere ripetute e positive esperienze di successo che li vedano coinvolti in modo attivo e collaborativo, per costruire insieme un sapere ed una conoscenza dialogiche.

A tale scopo la scuola si distingue anche per l’importante ampliamento dell’offerta formativa che vede l’attuazione annuale di laboratori extra-curricolari di teatro, musica, latino, arte, scrittura creativa, sport, con l’intento di soddisfare le diverse esigenze formative, legate ai diversi stili di apprendimento e di fornire occasioni utili allo sviluppo globale dell’alunno.

Sempre legata all’ampliamento dell’Offerta Formativa è la tradizione del bilinguismo (lingua francese ed inglese) che trova il suo compimento nella partecipazione di lunga data al Progetto Comenius. 

La Cl@sse 2.0

La sperimentazione Cl@ssi 2.0 è stata introdotta nell’a.s. 2009/10 e, a tutt’oggi, vede coinvolti il Dirigente Scolastico, prof.ssa Lucilla Taraborelli, gli alunni e i docenti della classe I A della Scuola Secondaria di I grado e della classe V A della Scuola Primaria di Orsogna. Si è trattata di una svolta nell’ambito della formazione e del coinvolgimento di tutti i docenti dell’Istituto con l’utilizzo delle nuove tecnologie. Il risultato di questa scelta è stato, innanzitutto, quello di accrescere la professionalità docente nella ricerca di una didattica innovativa basata sulla molteplicità dei linguaggi e sull’implementazione delle potenzialità che ne derivano.

L’innovazione si riflette anche sull’ambiente scolastico che diventa più attraente e stimolante, aumentando il coinvolgimento degli alunni e dei docenti, e maggiormente flessibile negli spazi e nei tempi. Nel primo caso, ci si riferisce alle nuove attrezzature (banchi, sedie, LIM, computer, armadi, ecc.) che compongono le nuove classi 2.0, le quali permettono di organizzare un ambiente didattico adeguato alle nuove metodologie di insegnamento/apprendimento. In riferimento ai tempi, invece, una maggiore flessibilità si ottiene attraverso le cosiddette “settimane laboratoriali”, che vedono una ristrutturazione dell’orario d’insegnamento delle singole discipline nell’ottica di attività laboratoriali multi o pluridisciplinari.

Gli alunni, da parte loro, con un corretto e consapevole utilizzo dei nuovi strumenti tecnologici, affrontano un percorso di esplorazione dell’ambiente circostante passando dalla conoscenza all’uso integrato dei diversi linguaggi: dal verbale al corporeo e gestuale, dall’iconico al sonoro, dal simbolico al multimediale.

La multimedialità e la multimodalità si sono rivelate una efficace strategia anche per l’apprendimento dell’Italiano come Lingua2 e del linguaggio specifico nelle varie discipline per gli alunni stranieri.

La nuova didattica e le nuove metodologie mirano all’integrazione di tutti gli strumenti didattici che l’alunno ha a disposizione (multimediali, cartacei e tecnologici) per valorizzare gli allievi, i loro bisogni e le loro risorse e per porli in grado di esplorare, leggere e reinterpretare la realtà nelle sue varie sfaccettature e da diversi punti di vista. Gli alunni imparano nel tempo a ricercare, informarsi, comunicare e collaborare, ad aggregare e ristrutturare le conoscenze in uno schema reticolare. Apprendono, inoltre, come le discipline siano tra loro interdipendenti e interconnesse nell’universo dello scibile umano

Il Corso di Strumento Musicale

L’Istituto Comprensivo di Orsogna ha istituito, dall’anno scolastico 2006/2007, presso la Scuola Secondaria di Primo Grado, il corso ad indirizzo musicale per gli strumenti pianoforte, clarinetto, sassofono e corno. Pertanto l’insegnamento di strumento musicale è disciplina curriculare e costituisce “integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell’insegnamento obbligatorio di Musica”. Esso concorre allo sviluppo della formazione globale dell’alunno offrendo, attraverso l’esperienza musicale dello studio di uno strumento, un’occasione privilegiata di maturazione, espressiva e comunicativa e di sviluppo delle diverse potenzialità.

Al momento del passaggio dalla Scuola Primaria alla Secondaria di Primo Grado, i ragazzi scelgono di iscriversi al corso di strumento musicale. Una prova attitudinale, a cura degli insegnanti di strumento musicale, indirizza i ragazzi allo studio dello strumento più adatto a loro.

Con una cerimonia pubblica, il 24 maggio 2008, presso il Teatro Comunale di Orsogna, è stata istituita l’Orchestra d’Istituto “Domenico Ceccarossi”, formata dagli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado che frequentano il corso di strumento musicale.

L’Orchestra d’Istituto rappresenta un momento importante di crescita per i giovani strumentisti perché fare musica insieme abitua i ragazzi a creare, a verificare e ad accettare le regole, a rispettare le idee degli altri e ad accoglierle in senso costruttivo, a comprendere la possibilità di cambiamento dei ruoli e, non ultimo, a superare l’individualismo e a essere autonomi nel gruppo stesso. Tutti gli alunni iscritti al corso di strumento musicale fanno parte dell’Orchestra d’Istituto che si esibisce ogni anno nei saggi finali e durante le manifestazioni dell’Istituto e nelle occasioni pubbliche. Nell’a. s. 2011/12 l’Orchestra ha partecipato a due Concorsi Musicali, a Campobasso, a livello nazionale, classificandosi al terzo posto, e a Miglianico, a livello regionale, classificandosi al secondo posto.