Home » Benessere e Ambiente

Comunicazione Dirigente Scolastico

Esercitazione Protezione Civile il 27/9/2014

MOTIVAZIONE  DEL PROGETTO

 

Creare una coscienza responsabile   capace di:

 promuovere ed incrementare nel tempo il senso di appartenenza al proprio paese

lasciare segni tangibili dell’ essere alunno – cittadino protagonista del proprio tempo e del proprio territorio

intervenire sullo spazio pubblico per rendere l’ambiente  naturale più riccoed educativo.

ATTORI DEL PROGETTO

Scuola Primaria di Orsogna ,Alunni e genitori dell’istituto,Comune di Orsogna

FINALITÀ

Guidare i bambini alla conoscenza e al controllo del proprio ambiente di vita:percorrendolo, sperimentandolo ,vivendolo,

modificandolo e migliorandolo progressivamente al fine di

costruire le radici dello star bene.

 «Angolo pulito… sogno infinito»  dai quotidiani………………….

Si intitola «Angolo pulito… sogno infinito» la Giornata ecologica promossa per sabato 24 novembre 2012, alle ore 9.30 dall’Amministrazione comunale e dall’Istituto Comprensivo di Orsogna (Chieti) con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani al rispetto e alla conoscenza dell’ambiente e del territorio.
I 202 alunni della Scuola primaria saranno suddivisi in tre gruppi – accompagnati dagli insegnanti con l’assistenza della Polizia locale della Marrucina, delle associazioni di volontariato (Croce rossa italiana, Protezione Civile, Orsogna soccorso) e altri cittadini volenterosi – che si dedicheranno alla pulizia di altrettante aree verdi del paese da custodire e riprogettare: del parco giochi di via Rosica si occuperanno i ragazzi della prima e seconda elementare; il parco di San Giovanni sarà appannaggio della terza elementare; gli alunni di quarta e quinta saranno impegnati nella pulizia del parco giochi di via Raffaele Paolucci.
Alla manifestazione parteciperanno i rappresentanti di Legambiente, i quali daranno nozioni ai ragazzi su come proteggere l’ambiente e contribuiranno alla dotazione di materiale operativo.
Al termine della manifestazione, alle ore 11.30, ci si ritroverà presso il Centro polivalente per un rinfresco offerto dall’Amministrazione comunale con la collaborazione dei genitori.
La giornata è parte di un più ampio progetto scolastico che avrà durata biennale e sarà realizzato in più fasi. I risultati dell’esplorazione di sabato saranno successivamente rielaborati in classe: saranno tra l’altro progettati un logo e una cartolina dedicati ad alcuni luoghi di Orsogna che avranno colpito la fantasia degli alunni, da lasciare come testimonianza del loro intervento sul territorio.

L’anno prossimo ci sarà la seconda fase: i bambini saranno impegnati nello studio di una specifica area da adottare, dove allestire un piccolo orto botanico, anche contando sulla collaborazione de Corpo forestale dello Stato.
Il sindaco, Alessandro D’Alessandro, e l’assessore alla Cultura e Pubblica istruzione, Anna Bucci, ringraziano per la collaborazione la dirigente dell’Istituto comprensivo di Orsogna, Lucilla Taraborelli, le lavoratrici socialmente utili e gli operai del Comune, le famiglie e la ditta Santalucia che si occupa della raccolta dei rifiuti.

Comments & Responses

Lascia un commento